Corini lascia il Chievo: "Ci siamo lasciati senza rancore. Da stasera penso al futuro"

29.05.2013 15:42 di Jacopo Falanga Twitter:   articolo letto 1025 volte
Fonte: Marco Conterio - Tuttomercatoweb.com
© foto di Federico Gaetano
Corini lascia il Chievo: "Ci siamo lasciati senza rancore. Da stasera penso al futuro"

Annuncio a sorpresa da Verona: Eugenio Corini non sarà più l'allenatore del Chievo. "C'era solo un'opzione sul rinnovo, non è stata una rescissione" precisa il tecnico in esclusiva a Tuttomercatoweb.com
Proviamo a spiegare i perché della separazione?
"Ieri c'era grande sintonia, sembrava ci fossero sviluppi positivi a riguardo. Poi abbiamo valutato che era meglio decidere, consensualmente, di non andare avanti su questo percorso. Ci siamo lasciati con stima reciproca".
Un addio improvviso, però
"Ieri pareva potesse esserci un percorso che potesse avere una conclusione, ribadisco: ci sono stati intralci, ma partire con un'idea condivisa era importante e ci siamo lasciati consensualmente, senza rancori".
Ora? Palermo, Genoa o Torino?
"Oggi la priorità era il Chievo Verona. Da stasera inizierò a pensarci".