ESCLUSIVA PALERMO24- Mutti: "Il Palermo ha meritato la salvezza. Vazquez..."

16.05.2016 15:00 di Alessio Garofalo  articolo letto 504 volte
© foto di Alberto Fornasari
ESCLUSIVA PALERMO24- Mutti: "Il Palermo ha meritato la salvezza. Vazquez..."

Giornata di festa a Palermo, dopo la sofferta salvezza ottenuta ieri contro il Verona. La nostra redazione ha intervistato in esclusiva Bortolo Mutti, ex allenatore rosanero nelle annate 2001/2002 e 2011/2012:

Mister, il Palermo ha raggiunto salvezza all'ultima giornata dopo un campionato molto sofferto...

"Sinceramente sono molto contento di questa cosa, vedere il Palermo in B mi avrebbe fatto male, sono molto legato a questi colori e a questa piazza. Dispiace per il Carpi, ma Palermo merita di stare in Serie A e lo ha dimostrato".

Alla fine grande merito della salvezza va soprattutto ai senatori Sorrentino, Maresca e Gilardino piuttosto che ai giovani che Zamparini avrebbe voluto vedere sempre in campo. 

"Questi sono giocatori straordinari, che hanno saputo lavorare con umiltà anche quando le cose non andavano bene, ma non dimentichiamo che ci sono anche dei giovani che hanno fatto molto bene. Spero che questo possa servire come esperienza nel preparare la squadra in vista del prossimo campionato, cercando di sfruttare al meglio il mix tra giovani ed esperienza".

Parliamo di Vazquez: lei è stato il primo a lanciarlo a Palermo, ieri forse la sua ultima partita in rosanero dopo anni di prestazioni straordinarie..

"Sì, Franco è un campione e lo ha dimostrato, adesso molte squadre hanno gli occhi su di lui e sono veramente contento. Non so se andrà via, ma spero che oltre a questa salvezza il suo vero trampolino di lancio sia la Nazionale, se Conte decidesse di dargli una possibilità".

Vuole lanciare un messaggio ai tifosi rosanero?

"Il Palermo ha bisogno dei suoi tifosi e ieri è stato dimostrato alla perfezione, mi auguro che l'anno prossimo ci sia più coesione per puntare a risultati più grandi!"