ESCLUSIVA PALERMO24 - Rinaudo: "Al Palermo è mancata la cattiveria, ora bisogna seguire Ballardini"

12.04.2016 18:30 di Nino Garramone  articolo letto 352 volte
ESCLUSIVA PALERMO24 - Rinaudo: "Al Palermo è mancata la cattiveria, ora bisogna seguire Ballardini"

E' notte fonda per questo Palermo, che domenica sera ha avuto una grande chance per uscire dalla zona calda. A far saltare i piani rosanero però, ci hanno pensato Klose ed Anderson, per lo 0-3 finale. In esclusiva ai nostri microfoni, l'ex Juve e Palermo Leandro Rinaudo, ha parlato della situazione non ottimale dei rosa. Ecco le sue parole.

Quali sono le sue impressioni a freddo dopo Palermo-Lazio?

"La partita di domenica era molto attesa, ed il Palermo ha sprecato una buona occasione. Credo che la squadra, in confronto ad altri match, abbia peccato in cattiveria. La Lazio non veniva da un momento positivo ma è stata capace di approfittarne".

Nonostante ciò, dopo quindici minuti il Palermo era già sotto di due, c'è dietro una questione mentale?

"Si, come dico sempre, quando i risultati non arrivano, la squadra ne risente in negativo, e non solo per quanto riguarda la classifica. Poi il fatto che la Lazio abbia trovato subito il gol, ha ulteriormente demotivato il Palermo, che non è più riuscito a riaprirla".

La prossima sarà allo Juventus Stadium, quanto si complica il discorso salvezza?

"Si complica molto. Sappiamo tutti che fare punti allo Stadium non è difficile, ma quasi impossibile, specialmente per una squadra come il Palermo. I rosa dovranno comunque andare a Torino con un'altra mentalità e sperare in un miracolo calcistico. Sarebbe importante anche un solo punto. Comunque sia bisogna restare concentrati e pensare che la salvezza, classifica alla mano, è ancora raggiungibile".

La scorsa settimana c'è stato l'ingresso in società di Gianni Di Marzio, quanto può aiutare?

"Evidentemente Zamparini ha visto in lui una figura che avrebbe potuto dare una mano. E' un personaggio che vive il mondo del calcio da anni, ha molta esperienza. Ora che è stato richiamato Ballardini bisognerà seguirlo, sperando che possa concludere lui la stagione".