Rosanero a 90 minuti dal traguardo salvezza. Guai a sottovalutare il Verona, le accuse di Zamparini non sono piaciute

11.05.2016 00:00 di Antonio Barbera  articolo letto 388 volte
Rosanero a 90 minuti dal traguardo salvezza. Guai a sottovalutare il Verona, le accuse di Zamparini non sono piaciute

Il pareggio di Firenze e la contemporanea sconfitta del Carpi ha permesso ai rosanero di giocarsi l’ultima giornata di campionato con il destino nelle proprie mani. Domenica, infatti, il risultato del Carpi non conterà, a patto però, che i ragazzi di Ballardini battano il Verona. Guai a dare per scontati i tre punti, la squadra di Delneri venderà cara la pelle. L’ha già dimostrato domenica sera battendo la Juventus e certamente le parole del presidente Zamparini non faranno altro che incentivare i gialloblù. Il patron rosanero ha accusato il Verona di aver letteralmente regalato la partita al Carpi, suscitando l’ira della dirigenza scaligera. Se dal punto di vista dei risultati sportivi gli stimoli saranno pochi considerata la retrocessione, i ragazzi di Delneri giocheranno per l’orgoglio. Forse il presidente rosanero avrebbe potuto risparmiarsi queste accuse ed evitare di creare ancora più tensione attorno a questa partita particolarmente delicata. Domenica sera il Palermo si giocherà la salvezza tra le mura del Barbera, un risultato che dopo la gara contro l’Atalanta sembrava irraggiungibile. Se i rosanero dovessero riuscire a salvarsi, grossa parte del merito sarebbe certamente di Davide Ballardini. Già capace nei primi mesi in rosanero di portare buoni risultati, dal suo ritorno il Palermo è tornato a guadagnare punti preziosissimi. Con il massimo del rispetto per i vari tecnici passati da Palermo in questa stagione, la realtà è che se nel corso della stagione l’unico cambio in panchina fosse stato Ballardini al posto di Iachini, a quest’ora i rosanero avrebbero ampiamente conquistato la salvezza senza doversi ridurre all’ultima giornata. Domenica sera servirà uno stadio pieno come nelle grandi occasioni, per centrare tutti insieme un traguardo che, sotto certi aspetti, avrebbe del clamoroso.