VERSIONE MOBILE
 Sabato 4 Luglio 2015
L'OPINIONE
CHI SAREBBE IL SOSTITUITO IDEALE DI DYBALA?
  
  
  
  

L'OPINIONE

SALVATORE VENTIMIGLIA (Tutti pazzi per il Palermo su FB): "Deluso da questa stagione, ragazzi siate più cattivi!"

21.03.2012 12:09 di Redazione Palermo24  articolo letto 1250 volte
SALVATORE VENTIMIGLIA (Tutti pazzi per il Palermo su FB): "Deluso da questa stagione, ragazzi siate più cattivi!"

PALERMO24.NET apre ai tifosi. Spazio alle fan page di Facebook e alle libere opinioni. Oggi è il turno di Salvatore Ventimiglia, che ci presenta la sua pagina "Tutti pazzi per il Palermo".
E tu? Vuoi parlarci della tua fan page? Scrivi a redazione@palermo24.net!!

Quando e come è nata l'idea di creare la fan page?
"La pagina Facebook Tutti pazzi per il Palermo {Official Page} nasce nel Marzo 2010 dall'idea di due fratelli: Salvatore e Francesco Ventimiglia. Pensavamo ad un nuovo modo di interagire con i tifosi, ascoltare le loro opinioni, commentare insieme a caldo l'esito delle partite e dare informazioni su tutto quello che concerne il mondo Palermo Calcio. Direi che ci siamo proprio riusciti! Oggi la nostra pagina è una delle più visitate tra tutte quelle che offrono questa possibilità e siamo cresciuti in brevissimo tempo. Grazie al noto social network riusciamo addirittura a raggiungere 17.000 visitatori a settimana. Presto la nostra realtà virtuale si è allargata dando spazio ad uno spazio blog tutto nostro e anche la nostra famiglia è aumentata coinvolgendo altri ragazzi. Sono loro il motore della nostra pagina, sono loro che spesso ci consentono di trovare scoop e indiscrezioni prima delle maggiori testate giornalistiche specie in tempo di calciomercato e sempre loro che coinvolgono e sostengono i nostri utenti. Un ringraziamento per questo va a Stefania Rosselli, Luigi Conigliaro, Francesco Cacicia e Dario Laudicina. Quello che accomuna noi fratelli e il nostro staff è la stessa passione per questi colori che fa scorrere sangue rosa-nero nelle nostre vene".

Come ti sei avv icinato al Palermo? C'è un episodio particolare che ricordi?
"Il Palermo è una passione tramandata da generazioni nella nostra famiglia e in particolare da nostro padre. Fin da piccoli la casa era tappezzata di vessilli, poster e gadget vari. Tra i momenti più belli ricordiamo senza dubbio il derby Palermo-Marsala della stagione 98-99. Eravamo allo stadio con nostro padre e nel Marsala giocava un certo Patrice Evra ai tempi attaccante e oggi uno dei terzini sinistri più forti al mondo. Ricordiamo che, purtroppo, fece ballare la testa ai nostri difensori. Più che la partita quel giorno eravamo rimasti incantati da questi colori, dai cori, dal suono dei tamburi e dalle bandiere che sventolavano".


Cosa ne pensi della stagione attuale? Deluso?
"Devo dire che siamo molto delusi da questa stagione. Per noi è cominciato tutto dalla fine del calciomercato. Si era capito subito che questo sarebbe stato un anno di transizione ma non ci aspettavamo di vedere una delle peggiori, se non la peggiore, stagione dei rosa-nero. Un mancato mix di giovani e gente navigata ha portato a questa situazione così anche l'esonero di Delio Rossi. Mai scelta più sbagliata a nostro avviso. Adesso però non importa, lottiamo fino all'ultimo per questo campionato. Il prossimo anno ci rifaremo".

Vuoi dire qualcosa ai giocatori del Palermo attraverso quest'intervista?
"Ai giocatori vogliamo dire di essere più "cattivi" calcisticamente sul campo. Spesso notiamo troppa rilassatezza, specie negli incontri con le squadre medio-piccole. Sono proprio quelli che, a conti ultimati, rendono importante una stagione. Vorremmo sempre la stessa intensità che si mette contro le grandi e maggiore sudore e passione per questa maglia che, tranne per alcuni, non è affatto cucita sulla pelle".

 Cosa vuoi dire agli altri tifosi, in questo momento non felice?
"Ai tifosi sentiamo di dire di stare uniti soprattutto in questo momento particolare e difficile da quando il Palermo è tornato in serie A. Forse non ci ricordiamo bene, ma momenti analoghi nel corso delle precedenti stagioni ne abbiamo vissuti parecchi e fin qui li abbiamo tutti superati brillantemente a calci e morsi. Le speranze per il futuro sono elevate e a noi non rimane altro che sostenere sempre ed incondizionatamente questa maglia".


Altre notizie - L'opinione
Altre notizie
 

MILAN: METTETEVI COMODI. BACCA TIENITELO: TUTTA LA VERITÀ. INTER, DERBY BELLO E LEALE

Milan: mettetevi comodi. Bacca tienitelo: tutta la verità. Inter, derby bello e lealeSul mercato del Milan c'è poco da aggiungere. Non facciamo nomi o previsioni, è assolutamente inutile e poi non è questo il punto. Il Milan ha dato al suo mercato la prima gettata. Adesso si sale, si va sul pesante. Il gioco si fa duro e il palazzo più alto. Scriviamo queste cose...
Roma-Palermo 1-2

CAOS CATANIA, REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI A PULVIRENTI E COSENTINO

Caos Catania, revocati gli arresti domiciliari a Pulvirenti e Cosentino(ANSA) - CATANIA, 03 LUG - Revocati gli arresti domiciliari al presidente del Catania Nino Pulvirenti e...

LA GIORNATA ROSANERO: NOTIZIE E RETROSCENA DEL 3 LUGLIO 2015

La giornata rosanero: notizie e retroscena del 3 luglio 2015Si è conclusa da poco un'altra giornata per i colori rosanero. Presentata ieri la campagna abbonamenti per la...

PER UN CALCIO PULITO E NON PATOLOGICO

Per un calcio pulito e non patologico   In questi ultimi tempi il mondo del calcio ha lasciato emergere tutte le sue debolezze o meglio ogni sua patologia....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 4 Luglio 2015.
 
Juventus 87
 
Roma 70
 
Lazio 69
 
Fiorentina 64
 
Napoli 63
 
Genoa 59
 
Sampdoria 56
 
Inter 55
 
Torino 54
 
Milan 52
 
Palermo 49
 
Sassuolo 49
 
Hellas Verona 46
 
Chievo Verona 43
 
Empoli 42
 
Udinese 41
 
Atalanta 37
 
Cagliari 34
 
Cesena 24
 
Parma 19*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Palermo24.net - supplemento alla testata giornalistica TuttoMercatoWeb.com Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI