SALERNO: “A Palermo esperienza gratificante, Lopez ok a Cagliari”

 di Redazione Palermo24Net Twitter:   articolo letto 85 volte
© foto di Federico De Luca
SALERNO: “A Palermo esperienza gratificante, Lopez ok a Cagliari”

Il Cagliari riabbraccia Diego Lopez. Capitano e anima della squadra per anni, poi allenatore. E ora Diego torna a casa. “Conosce l’ambiente, è stato capitano e allenatore del Cagliari. Può fare bene”, dice a TuttoMercatoWeb il ds che in Sardegna ha conquistato risultati importanti proprio insieme a Diego Lopez, Nicola Salerno. 


Iachini, Guidolin e altri profili accostati al Cagliari. La piazza forse si aspettava un altro nome...
“I nomi emersi sono tutti di ottimi professionisti che conoscono il loro lavoro. Ma se il Cagliari ha  scelto di affidarsi a Diego è anche perché è profondo conoscitore dell’ambiente sardo”.

Che ricordo ha di Diego Lopez?
“Da giocatore non ha mai sbagliato una partita. Addirittura un anno si è adattato a fare il terzino destro perché Modesto aveva firmato con il Monaco a poco tempo dalla chiusura”.

Avete lavorato insieme anche a Palermo.
“Un’esperienza gratificante. Nonostante i risultati. Perché tutto serve come esperienza”.

In serie A fin adesso tante voci e pochi ribaltoni.
“Magari i risultati negativi sono legati alla sfortuna e ad altri episodi. In questo momento probabilmente le società si sono accorte che i risultati non sono da imputare al tecnico di turno”.

Che succede al Milan?
“Montella è un ottimo allenatore. L’ho conosciuto nella transazione tra Catania e Fiorentina. Gli auguro di fare bene. Stiamo parlando di un grande professionista”.

Scudetto: Juve o Napoli?
“La Juventus non mollerà fino alla fine. È una squadra forte, ha una società potente e lotterà ancora fino in fondo”.

Direttore e lei? Andrà al Brescia?
“Al momento non ho avuto nessun contatto. Anche se i rapporti con Cellino rimangono sempre all’insegna della cordialità”.