VOLTI SULLE MAGLIE: UNA MARCIA IN PIU'

Volti dei tifosi sui numeri dei rosanero. Nuovo stile e trend. Palermo docet. Marcia in più dentro e fuori dal campo.
su twitter @gvchifari
14.12.2014 10:19 di Giovanni Chifari   Vedi letture
VOLTI SULLE MAGLIE: UNA MARCIA IN PIU'

Vince il Palermo, vincono i tifosi. Primi in Italia “visibili” anche sulle maglie dei  loro campioni. Il Palermo sceso in campo contro il Sassuolo, portava i volti dei propri tifosi. Proprio così, dentro i numeri, posti sulle spalle dei calciatori campeggiavano i volti di tanti tifosi, coloro che hanno detto il proprio sì a quest’interessante iniziativa. Bel segnale sul piano culturale e grande intuizione sul fronte del legame squadra-tifosi-città. Sarà forse anche per questo che in campo si è vista una marcia in più. I calciatori sulle proprie spalle non portano solo il “peso” di un numero ma anche la responsabilità di rappresentare un popolo e una città. Meno freddi sono apparsi così quei numeri, i tifosi sono scesi realmente il campo. Volti ma anche storie di chi vive la passione per il calcio e per i colori rosanero come motivo di riscatto, di apertura speranzosa verso il futuro.

Nel tempo della spersonalizzazione delle identità  e della frammentazione delle alterità, un simile segnale possiede un grande valore terapeutico. Un segno che unisce e che siamo certi creerà anche tendenza. Palermo in prima fila.

Sul campo la cattedra di una decisiva lezione: calciatori come rappresentanti del proprio popolo, tifosi come volti e storie che meritano rappresentazione.