La giornata rosanero: notizie e retroscena del 6 marzo

07.03.2016 01:00 di Antonio Barbera  articolo letto 223 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La giornata rosanero: notizie e retroscena del 6 marzo

Brutta sconfitta quella patita dai rosanero nella gara di ieri sera contro l’Inter. Un 3-1 che fa sprofondare i rosanero ad un solo punto dal Frosinone terz’ultimo in classifica. “Vedo passi in avanti da parte della mia squadra, la mia squadra sta giocando con spirito ma l’Inter nei primi due tiri in porta è stata micidiale. Bisognava stare più attenti. Non abbiamo mai abbassato la guardia, abbiamo riaperto la gara, siamo partiti bene nella ripresa, peccato per il terzo gol. La squadra sta crescendo. Ormai non lo temo più, ma non sono cose da chiedere a me. Sono a Palermo da quasi tre anni, con Zamparini abbiamo fatto tante buone cose”. Queste le dichiarazioni rilasciate da Beppe Iachini a fine gara ai microfoni di “Premium Sport”. Oltre il tecnico, anche il difensore rosanero Andrea Rispoli ha commentato la sconfitta contro i nerazzurri: “Stiamo passando un periodo difficile e oggi l’Inter ha dimostrato di essere squadra concreta. Da adesso non conta più l’avversario ma sappiamo che abbiamo dieci finali, sappiamo che è dura ma che dobbiamo giocarci la salvezza fino alle fine, dobbiamo essere più concreti e fare risultati. Cambiare allenatore così tante volte è stato difficile, certamente non ti aiuta ma adesso no ci sono alibi né scuse, adesso abbiamo un’allenatore preparato che ci dà certezze e può darci il giusto equilibro. Non serve più pensare al passato, con Iachini possiamo superare questo periodaccio “.