La giornata rosanero: notizie e retroscena dell'8 aprile

09.04.2016 01:00 di Nino Garramone  articolo letto 187 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La giornata rosanero: notizie e retroscena dell'8 aprile

Sono le dichiarazioni di Gianni Di Marzio ad aprire la giornata rosanero dell'otto aprile. Ecco le sue parole ai microfoni di TGR Sicilia: "Aiuterò Zamparini per dare una valutazione tecnica sui giocatori, onestamente non potevo dire di no. Adesso il pubblico deve stringersi attorno alla squadra in un momento difficile. La Serie A è un patrimonio per Palermo e per tutta la Sicilia. La salvezza passerà dalle gare giocate alla Favorita, già dalla prossima gara contro la Lazio. Senza Vazquez dovremo dare ancora di più". 

Non sono tuttavia le uniche dichiarazioni di giornata, anzi, intervistato da Marca, torna a farsi sentire Schelotto, che apre ad un futuro al Palermo: "Sono rimasto 30 giorni a Palermo e sono rimasto molto affascinato. Mi è piaciuto tutto, ma sfortunatamente la UEFA non ha riconosciuto il mio patentino da allenatore. Sarei voluto restare molto di più, ma la UEFA ha complicato tutto. Non potevo allenare una squadra solo pochi giorni alla settimana. Per questo ho preferito rinunciare a questa opportunità, per il momento, e tornare in Argentina. Spero in futuro di poter tornare ad allenare a Palermo".

Scende in campo nel pomeriggio di ieri inoltre la squadra di mister Novellino, che al Barbera, ha fatto sostenere ai suoi ragazzi una partitella a campo ridotto. Per Goldaniga continua il lavoro di riatletizzazione, mentre Novellino parlerà oggi in conferenza stampa.