AG.GARCIA: "MINACCIATO DAGLI ULTRAS, LIBERO DAL PALERMO"

 di Riccardo Aulico  articolo letto 890 volte
Fonte: Tuttomercatoweb - Alessio Alaimo
© foto di Federico De Luca
AG.GARCIA: "MINACCIATO DAGLI ULTRAS, LIBERO DAL PALERMO"

Un fulmine a ciel sereno. Martin Gonzales, agente del difensore del Palermo Santiago Garcia, affida ad Alessio Alaimo di TuttoMercatoWeb.com delle dichiarazioni sorprendenti. "Santiago per quanto ci riguarda è un giocatore libero, il suo rapporto con il Palermo è finito per vari conflitti", le parole del procuratore argentino.

Si spieghi meglio...
"Santiago è stato minacciato dagli ultras, che gli hanno intimato di andare via da Palermo. Addirittura sono andati sotto casa sua. Il ragazzo ha provato a trattare con la società e con l'allenatore, chiedendo di andare via. Ma Zamparini ha detto che deve andare in Austria, altrimenti finisce in tribuna. Bene, da oggi Santiago è libero. E in Austria non ci andrà. Si sta allenando in Argentina, in attesa di trovare una nuova squadra".

Parma o Livorno nel futuro?
"Al momento nessuna di queste. Sono cose che ho letto su internet, ma con queste società non ho mai parlato. Comunque da oggi Santi è libero e ci muoviamo per trovare una nuova squadra".

Nota:
Il Palermo risponderà ufficialmente a queste dichiarazioni nella giornata di domani, probabilmente attraverso un comunicato stampa redatto dai suoi legali. Da segnalare comunque, che l'episodio a cui fa riferimento l'agente di Garcia, farebbe riferimento a gennaio (ma non è stata presentata alcuna denuncia) e il calciatore in quel periodo è stato pienamente tutelato dalla società e successivamente ha giocato quasi tutte le partite siglando anche qualche gol. La questione, probabilmente, non finirà qui. In attesa della risposta ufficiale del Palermo...