Palermo, contro il Livorno vietato sbagliare. Gli inglese intanto tornano in città

14.12.2018 11:45 di Antonino Terruso  articolo letto 82 volte
Clive Richardson
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
Clive Richardson

La partita che il Palermo giocherà domani pomeriggio alle ore 15 allo stadio Renzo Barbera sarà un match delicato in cui i rosanero non dovranno abbassare la guardia. L'avversario che affronteranno i rosa sarà il Livorno, formazioni che potrebbe mettere in difficoltà gli uomini di Stellone sotto il punto di vista atletico e di attenzione piuttosto che sul fattore tecnico. Anche se la formazione allenata da Roberto Breda si trova all'ultimo posto in classifica, come detto da Giuseppe Bellusci in conferenza stampa, quella di domani è una gara in cui i rosa hanno "tutto da perdere", visto che in match simili può capitare di sottovalutare l'avversario. A soli 3 punti dal Palermo c'è il Lecce che giocherà in trasferta col Brescia e farà sentire il proprio fiato sul collo ai siciliani. Intanto la situazione societaria resta misteriosa, ma secondo quanto riportato oggi dal Giornale di Sicilia, gli inglese sarebbero già tornati nel capoluogo siciliano. Una delegazione composta da Clive Richardson e David Holdsworth diventato nuovo consulente al posto di David Platt, oltre che Emanuele Facile membro di Sport Capital Group Investments. Dunque come promesso una settimana fa, gli inglesi tornano a Palermo per risolvere glia spetti burocratici ancora non definiti, e probabilmente per fissare un incontro con Alessadro Albanese, presidente di Sicindustria, che Zamparini aveva segnalato alla nuova dirigenza per assegnargli un posto nel nuovo consiglio di amministrazione.