Palermo-Perugia: 4-1 risultato finale

22.09.2018 17:28 di Antonino Terruso  articolo letto 130 volte
Ilija Nestorovski
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ilija Nestorovski

Al fischio finale dell'arbitro Fourneau il Palermo esce dal campo sotto gli applausi dei tifosi presenti al Renzo Barbera dopo aver dominato il match contro il Perugia per 90 minuti. Il risultato finale della 4 giornata di Serie B è di 4-1 con i rosanero del tutto padroni del campo e autori di una prestazione più che positiva, capaci di scacciare via i fantasmi e i malumori successivi ai primi risultati stagionali. I primi 45' minuti di gioco sorridono al Palermo, al Renzo Barbera i rosanero hanno dominato per tutta la prima parte di gara andando a riposo sul 2 a 0. Ottima prestazione fin qui degli uomini di Tedino che oltre a coprire bene il campo sono riusciti anche a pungere la retroguardia del Perugia trovando due reti che danno tanto morale alla squadra. Al 14' minuto sugli sviluppi di un corner, Giuseppe Bellusci è riuscito con grande forza e caparbietà a segnare il primo goal  con un colpo di testa forte ed angolato. Dopo appena 4 minuti i rosanero trovano il goal del raddoppio al termine di un azione verticale, con un sinistro potentissimo a giro sul secondo palo da parte di Ilija Nestorovski, dove il portiere Gabriel non può far nulla. Infine continua l'ottimo momento di forma anche di Aleksandar Trajkovski che ha sfiorato per due volte il goal del 3 a 0 andando di un soffio vicino al palo. Il migliore in campo è senza dubbio il capitano Ilija Nestorovski, autore di una doppietta e capace di trascinare la squadra alla vittoria. Ottime prestazioni anche dei due fantasisti Aleksandar Trajkovski, che nel secondo tempo al minuto 56' è autore del 3 a 0 al termine di un'azione bellissima e precisa, e di Cesar Falletti che si è procurato un rigore al 67'esimo minuto con una serpentina fulminante, rigore trasformato poi da Nestorovski. Esordio stagionale anche per Carlos Embalo subentrato a capitan Nestorovski al 83' minuto, accompagnato fuori dal campo da tanti applausi a testimoniare il fatto che il rapporto tra il giocatore macedone e il pubblico rosanero è del tutto ritrovato. Il goal della bandiera per il Perugia allenato da Alessandro Nesta arriva dall'inserimento preciso di Dragomir che buca Brignoli con l'aiuto del palo al 79' minuto. Bruno Tedino ha inserito a gara incorso anche Luca Fiordilino al posto di Falletti e Radoslaw Murawski per Trajkovski. Ottima prestazione per il Palermo che in questi giorni comincerà la preparazione in vista del prossimo match contro il Brescia che si giocherà allo stadio Mario Rigamonti martedi 25 Settembre alle ore 21.