Palermo, Rajkovic carica l'ambiente: "Non vogliamo fermarci più"

16.10.2018 11:10 di Antonino Terruso  articolo letto 51 volte
Fonte: palermocalcio.it
© foto di Cettina Pellitteri/TuttoPalermo.net
Palermo, Rajkovic carica l'ambiente: "Non vogliamo fermarci più"

Nella seconda parte della stagione scorsa è stato un protagonista assoluto in campo, riuscendo ad amministrare l'intera difesa ed essendo sempre puntuale nei propri interventi. Stiamo parlando ovviamente di Slobodan Rajkovic difensore serbo classe 1989 arrivato a Palermo nel 2016. Alla sua prima esperienza a Palermo ha giocato poche partite a causa di un infortunio accusato nel pre campionato che lo constrinse a stare fuori dal campo per molti mesi. Lo scorso anno ha preso in mano la difesa rosanero giocando ottime partite e soffrendo pochissimo. In questa stagione è ancora alla ricerca della forma fisica ottimale, come altri giocatori rosanero, e nella giornata di oggi ha rilasciato un intervista al sito ufficiale del Palermo calcio, ecco quanto evidenziato da Palermo24: "La vittoria ottenuta contro il Crotone ci da tanto morale ed è importantissima anche dal punto di vista della classifica. Abbiamo giocato da vera squadra per 90 minuti, riuscendo a dominare a tratti l'avversario e soffrendo poco. Questa partita ha dimostrato che il Palermo può battere chiunque, non dimentichiamoci che il Crotone lotta per la conquista della Serie A come noi. Abbiamo dimenticato in fretta la sconfitta ottenuta contro il Brescia, adesso guardiamo avanti, alla partita che giocheremo domenica sera contro il Lecce. I pugliesi hanno un buon organico, hanno dominato contro squadre che lo scorso anno giocavano in Serie A, sarà un match difficile ma che affronteremo con la giusta mentalità. Sicuramente vorranno continuare la loro striscia di risultati positiva bissando la vittoria contro l'Hellas Verona. La sosta ci ha dato modo di preparare al meglio questa partita e di entrare nuovamente al meglio nei meccanismi di Stellone. Lo conosciamo bene dalla scorsa stagione, è un allenatore bravo e con molta grinta. Stimo molto Stellone perchè è un allenatore che parla chiaramente ai giocatori e riesce a tirare il meglio di noi continuamente. Fisicamente sto bene e voglio dimostrare ad ogni allenamento il mio valore e sudarmi una maglia da titolare ad ogni partita".