"Palermo & Zamparini, il matrimonio che ha riportato i rosanero in Serie A" il racconto delle stagioni del Palermo dal 2002 al 2015: stagione 2003-2004, l'anno della promozione in Serie A

25.11.2015 00:00 di Antonio Barbera  articolo letto 643 volte
"Palermo & Zamparini, il matrimonio che ha riportato i rosanero in Serie A" il racconto delle stagioni del Palermo dal 2002 al 2015: stagione 2003-2004, l'anno della promozione in Serie A

Secondo appuntamento con la rubrica “Palermo & Zamparini, il matrimonio che ha riportato i rosanero in Serie A”. Oggi parleremo della stagione 2003-2004, la stagione del ritorno in Serie A dopo 31 anni d’assenza.

Dopo la mancata promozione nella sua prima stagione da presidente rosanero, Maurizio Zamparini decide di rinnovare nuovamente la squadra facendo investimenti importanti per una società di Serie B. In Sicilia arrivano giocatori del calibro di Berti, Toni e Corini, innesti fondamentali per la cavalcata rosanero. Ad inizio stagione la panchina viene affidata a Silvio Baldini, il quale guidò il Palermo per tutto il girone di andata. Nonostante un girone d’andata tutt’altro che disastroso in cui i rosanero raccolsero 11 vittorie, 9 pareggi e 3 sconfitte, dopo la prima giornata del girone di ritorno, in cui i rosanero persero 0-2 contro la Salernitana, Zamparini decise di esonerare Baldini e chiamare al suo posto Francesco Guidolin. Sotto la guida del tecnico veneto, i rosanero proseguirono sulla falsariga del girone d’andata ottenendo 11 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte. Il Palermo conquistò la promozione matematica a 3 giornate dalla fine del campionato dopo la vittoria interna 3-1 sulla Triestina, doppietta di Luca Toni e gol di Emanuele Filippini. I rosanero chiusero il campionato al primo posto con 83 punti, alla pari con il Cagliari allenato da Edy Reja.

In Coppa Italia il Palermo riuscì a raggiungere gli Ottavi di finale prima di essere eliminato dalla Roma di Fabio Capello. Il doppio confronto vide trionfare i giallorossi in entrambe le occasioni. All’Olimpico la squadra di Capello vinse 1-0 grazie al gol di Marco Delvecchio, mentre al ritorno i giallorossi vinsero per 1-2 rimontando lo svantaggio iniziale siglato da Pepe con le reti di Tommasi e Delvecchio.

ROSA

Portieri: Gianluca Berti, Nicola Santoni, Paolo Comi.

Difensori: Gianluca Atzori, Christian Terlizzi, Pietro Accardi, Michele Ferri, Kewually Conteh, Valentin Nastase, Paolo Cotroneo, Rocco D’Aiello, Daniele Zito, Fabio Grosso*, Giuseppe Biava*, Francesco Modesto**.

Centrocampisti: Eugenio Corini, Gaetano Vasari, Daniele Di Donato, Lamberto Zauli, Salvatore Masiello, Massimo Mutarelli, Andrea Gasbarroni, Marco Fina, Vincenzo Giannussa, Evans Soglio, Nicola Milano, Michele Trionfante, Antonino Asta, Antonio Filippini*, Emanuele Filippini*, Paul Codrea**, Ighli Vannucchi**.

Attaccanti: Luca Toni, John Olufemi, Simone Pepe, Pietro Balistrieri, Jeda*, Franco Brienza**.

*= acquistato durante la sessione di mercato invernale

**= ceduto durante la sessione di mercato invernale

Giocatore con più presenze in campionato: Luca Toni – 45 presenze

Miglior marcatore: Luca Toni – 30 reti

FORMAZIONE TIPO (stilata in base al numero di presenze in campionato)

Berti; Conteh, Atzori, Ferri, Accardi; Gasbarroni, Corini, Di Donato, Mutarelli; Zauli, Toni