Problema extracomunitario: martedì torna Sosa

15.08.2014 20:00 di Vittorio Damiani  articolo letto 643 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Problema extracomunitario: martedì torna Sosa
Problema extracomunitario per il Palermo. Al momento la situazione fatica a sbloccarsi, perché martedì tornerà in Sicilia Sebastian Sosa, attaccante classe '94 legato ancora al Palermo fino al 2017 con ingaggio da 190.000 euro per quest'anno, 200.000 per la stagione 2015/2016 e 210.000 per il campionato 2016/2017 (ingaggi netti). Inizialmente Franco Ceravolo aveva trattato la risoluzione del contratto con l'agente del giocatore, i contatti erano avviati e Sosa inizialmente titubante poi si è convinto ad accettare. La buonuscita sarebbe stata di 180.000 euro e il futuro al Liverpool Montevideo, documenti firmati davanti ad un notaio uruguaiano in attesa del beneplacito definitivo da parte del Palermo. Poi lo stop, Ceravolo infatti ha fatto sapere a chi sta vicino al giocatore che la risoluzione non sarebbe stata più possibile per questioni di bilancio. Così Sosa adesso può andar via solo in prestito o a titolo definitivo (se trova acquirenti), ma lo stesso giocatore ha rifiutato la cessione a titolo temporaneo in Uruguay. E martedì sarà a Palermo, chiederà di allenarsi con la squadra come da contratto. In attesa che la situazione si sblocchi. Da valutare poi se di fronte ad una cessione in prestito si liberi o meno la casella da extracomunitario. Al momento bloccata proprio da Sosa. Una situazione che complica i piani rosanero...