VERSIONE MOBILE
 Sabato 23 Maggio 2015
PRIMO PIANO
PALERMO-ATALANTA 2-3: DYBALA, 90' IN PANCHINA. GIUSTO COSÌ?
  
  

PRIMO PIANO

SONETTI: "Aggettivo per Zamparini? Non lo merita..."

25.03.2012 00:10 di Redazione Palermo24  articolo letto 703 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Giacomo Morini
SONETTI: "Aggettivo per Zamparini? Non lo merita..."

Tutto pronto per il big match di stasera. Juventus ed Inter a confronto, a caccia di punti. Chi per continuare a sognare lo scudetto e chi per dare un senso al campionato. Del match in scena questa sera allo Juventus Stadium e di tanto altro, TuttoMercatoWeb ne ha parlato con Nedo Sonetti, che si è espresso anche sul suo ex presidente, Massimo Cellino.

Sonetti, ha digerito la spigola?
"Io sì, non so se l'ha digerita Cellino".

Come è andata esattamente?
"Sul momento, quando ho mangiato la spigola, Cellino non ha detto nulla, me l'ha contestata dopo. Sono atteggiamenti da persona scorretta. Con me si è comportato male. Cellino cerca dei pretesti per fare confusione. Spigola o non spigola".

Lei è stato anche alle dipendenze di Zamparini. Un aggettivo per entrambi i presidenti?
"Non lo meritano".

Perché?
"Sono stato bene con tanti presidenti. Ma con loro due no. Con Zamparini ho avuto una discussione finale, con toni decisi. Io le cose le dico in faccia. Gli avevo salvato la vita, anche lui. Quando si fanno delle promesse sarebbe il caso di mantenerle. Il nostro però è un mondo di opportunisti".


Cambiamo discorso.
"Meglio".

Stasera c'è Juventus-Inter.
"Quando si incontrano due big, entrambe hanno da perdere. Al di là della situazione contingente. La Juventus è proiettata verso un finale straordinario, l'Inter non può perdere perché sarebbe un ulteriore problema".

Che ne pensa dei problemi del momento dell'Inter?
"È legato all'estate e Ranieri lì non c'era. L'idea di gioco non è andata bene, hanno cambiato allenatore ma non è cambiato nulla. Non era colpa di Gasperini e non è colpa di Ranieri".

E per il futuro, meglio Villas Boas o un italiano?
"Io punterei su un italiano. Ma all'Inter sono abituati a prendere altra gente, che ci vadano. Problemi loro. Dipende da cosa vogliono fare. Si parla di Villas Boas, che al Porto ha fatto bene, ma appena si è trasferimento in una grande ha avuto tanti problemi. Al di là dell'italiano o lo straniero, comunque, serve chiarezza".

Se un suo giocatore si fosse rifiutato di entrare in campo, come accaduto a Ranieri con Forlàn, cosa avrebbe fatto?
"Come minimo mi sarei arrabbiato, anzi è un eufemismo (sorride, ndr). Non mi è mai capitato, però se fosse successo a me mi sarei infervorato. Non è stata bella una cosa".

Stasera come finisce?
"Da tifoso spero sia una bella partita".

Sonetti tornerà in panchina?
"Non è più importante".

Cosa intende intende dire?
"Vorrei un ruolo alla Simoni, dare una mano ad un allenatore giovane e alla società. Gigi è una persona seria, come me. Mi farebbe piacere rientrare così".


Altre notizie - Primo Piano
Altre notizie
 

PALERMO, LE VOCI DI MERCATO FANNO BEN SPERARE. E' ARRIVATA L'ORA DEL SALTO DI QUALITÀ?

Palermo, le voci di mercato fanno ben sperare. E' arrivata l'ora del salto di qualità?Il Palermo e il calciomercato, un filo diretto che li unisce. Spesso al centro delle voci, soprattutto per le trattative in uscita, visto che il club rosanero è un pozzo di pezzi pregiati dal quale attingono i grandi e ricchi club europei. Anche quest'anno si perde un ...
Palermo-Milan 1-2

SERIE B, QUESTA SERA L'ULTIMA GIORNATA. TANTI VERDETTI IN BALLO

Serie B, questa sera l'ultima giornata. Tanti verdetti in balloAppuntamento questa sera con l'ultima giornata del campionato di Serie B. Sono tanti ancora i verdetti da emanare,...

ESCLUSIVA PALERMO24- GIORGIO PERINETTI: “SOSTITUTO DYBALA? DIFFICILE TROVARE UNO COME LUI, MA I ROSANERO HANNO GIÀ IN CASA BELOTTI”

ESCLUSIVA PALERMO24- Giorgio Perinetti: “Sostituto Dybala?  Difficile trovare uno come lui, ma i rosanero hanno già in casa Belotti”“Penso che Dybala abbia caratteristiche uniche, quindi sarà difficile trovare uno come lui”, così l’ex direttore sportivo del...

IL PALERMO DEL DOPO DYBALA

IL PALERMO DEL DOPO DYBALADovrà lavorare molto il Palermo del dopo Dybala. Alla prima del nuovo corso tanto disorientamento e poca concretezza....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Maggio 2015.
 
Juventus 83
 
Roma 67
 
Lazio 66
 
Napoli 63
 
Fiorentina 58
 
Genoa 56
 
Sampdoria 54
 
Inter 52
 
Torino 51
 
Milan 46
 
Palermo 46
 
Hellas Verona 44
 
Sassuolo 43
 
Chievo Verona 42
 
Empoli 41
 
Udinese 41
 
Atalanta 36
 
Cagliari 28
 
Cesena 24
 
Parma 17*
Penalizzazioni
 
Parma -7

   Palermo24.net - supplemento alla testata giornalistica TuttoMercatoWeb.com Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.