Retroscena Belotti: quando il Palermo l'ha soffiato alla Samp

23.10.2013 15:05 di Francesco Paolo Busetta   vedi letture
Fonte: tuttob.com
Retroscena Belotti: quando il Palermo l'ha soffiato alla Samp
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Sliding doors: come nel celebre film con Meg Ryan anche nel Calciomercato spesso é questione di attimi. Episodi fortuiti che cambiano il corso di alcune carriere. É il caso del giovane talento Andrea Belotti, il classe '93 del Palermo che sta strabiliando mezza Italia con i suoi gol. Un impatto vincente con la cadetteria quello avuto dal bomber bergamasco, che non sta affatto patendo le pressioni di una piazza esigente come quella palermitana. Eppure in estate il gioiello dell'Under 21 di Gigi Di Biagio era stato a un passo dal vestire la maglia della Sampdoria: un corteggiamento serrato svanito proprio in extremis a causa dei rosanero. Belotti, infatti, era un vecchio pallino di Perinetti che già ai tempi del Siena era rimasto colpito dalle doti del giovane attaccante. Nei mesi scorsi l'opera di scouting del dirigente era proseguita in occasione delle performance di Belotti con l'Under 20 e in un paio di circostanze nelle quali il classe '93 era sceso in campo con la maglia dell'Albinoleffe. La Samp però era in vantaggio, nonostante i summit agostani all'Hilton da parte dei dirigenti palermitani con l'agente del calciatore Sergio Lancini. Per questo l'ingresso in scena di Maurizio Zamparini é stato poi risolutivo: il patron ha sbloccato l'operazione, mettendo sul tavolo della trattativa le cifre richieste dal collega seriano Andreoletti. Prestito oneroso (500mila euro) con diritto di riscatto già fissato. Scouting tecnico e fermezza presidenziale: così il Palermo ha soffiato Belotti alla Samp nella notte fra domenica 1 e lunedì 2 settembre.