ESCLUSIVA PALERMO24 - Sonetti: "Mi auguro il Palermo si salvi. Gli esoneri? Sono il divertimento di Zamparini"

31.12.2015 00:00 di Vittorio Damiani   Vedi letture
ESCLUSIVA PALERMO24 - Sonetti: "Mi auguro il Palermo si salvi. Gli esoneri? Sono il divertimento di Zamparini"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Fabio Vanzi/FDL71

Quarantuno anni passati in panchina e nessuna voglia di lasciare il mondo del calcio. Dopo l'esperienza da direttore tecnico del Pavia durata otto giorni, Nedo Sonetti non ha perso la grinta che lo ha sempre contraddistinto: "Non avrei nessuna voglia di smettere, ma in questo momento la gente si disinteressa a me e sono forzatamente ai box (ride n.d.r.). Mi piacerebbe collaborare con una società, magari per aiutare un allenatore giovane. Fare il direttore o consulente tecnico ma in questo momento non ho avuto contatti con nessuno".

Cosa pensa del momento del Palermo?

"La situazione non è molto rosea, speriamo che, per l'affetto che nutro verso questa città, riesca a centrare l'obiettivo della salvezza. Speriamo in un 2016 ricco di buoni risultati".

Zamparini non perde il vizio di esonerare i suoi allenatori...

"Questo è un po' il suo divertimento. Non smetterà mai di esonerare per divertirsi".

Il suo Cagliari punta alla risalita immediata nella massima Serie...

"La struttura della squadra rossoblù è importante, è una formazione che sotto l'aspetto dei giocatori è costituzionalmente più forte di tutte le altre. Quindi penso che riuscirà subito a ritornare in A senza particolari problemi. Il campionato di Serie B è un campionato lungo e fatto di alti e bassi ma alla fine emergeranno i reali valori".